Saverio Pitton, classe 1993, friulano, è un DJ e producer che vanta grande stima a livello italiano. Nel 2016 lancia il duo Wolf Brothers con svariati successi da top 10 sugli store. Nel 2017 viene inserito nella prestigiosa compilation TV Hit Mania Dance/Hit Parade Dance, collezionando posizioni molto alte nelle classifiche digitali.
Sempre nello stesso anno, diventa uno dei dj ufficiali dell’Udinese Calcio.

In Italia ha suonato in alcuni importanti club come Shany DiscoBeach, TioDisco, Koco Music Club, Fortino Club, Paradise Disco, Mr Charlie, Dolcevita Disco Club, Bamboone Club, Opium Club, Sabbiadoro Beach, Tango, Life, Movida, Motivi, Gold Disco Club, Fabriq… Ma non finisce qui.


Saverio ha saputo contraddistinguersi anche a livello internazionale. Ha suonato infatti all’Havana Live (Austria), Quai Est (Parigi, Francia), Npra Club (Doboj, Bosnia Erzegovina).
Sandro Logar, Spiller, Daniele Baldelli, Max Millan, Milano, Marco Cavax, Jeff Eveline, Albert Marzinotto, Sydney Kebosh, Miami Rockets, Angemi, Molella sono solo alcuni trai i più famosi DJ con cui ha condiviso la consolle.

Ma eccoci qui.
Ciao Saverio, sei pronto a rispondere a qualche domanda?

1.Da dove è nata la tua passione?
Dopo la fine della mia carriera calcistica, causata da un grave infortunio e una lunga riabilitazione, ho trovato la rinascita nella musica, nel Djing.

2.Ricordi ancora il tuo primo concerto. Com’è stato?
Ero tesissimo, la prima volta che sono salito in una console in discoteca. Era il 2009, sudavo freddo e tremavo… Ma è bastato mettere il primo disco per capire che sarebbe stato il lavoro della vita.

3.Chi è il tuo modello, la persona che prendi come esempio?
Sinceramente non ho nessun dj che prendo come esempio, ma ammiro invece la concretezza e l’acume di Flavio Briatore, un uomo che sa cosa vuole.

4.Qual è stato il tuo più grande traguardo lavorativo?
Lavorare con il team di Solid Wave Studio che ha lanciato molti successi internazionali e colonne sonore di film. Sono dei professionisti in grado di supportare tutte le esigenze umane e artistiche di un artista

5.Che progetti hai per il futuro?
Sinceramente, ritagliarmi uno spazio meritato nel show business che conta.

6.Sei scaramantico? Hai qualche “rito”, usanza prima di iniziare a suonare?
Non esserlo.

7.La musica è… Continua tu la frase.Un sentimento…è rabbia, è dolore, è felicità, è amore… un mezzo dove incanaliamo le nostre emozioni più profonde.

Volete conoscere tutto di Saverio Pitton e magari ascoltare qualche suo pezzo?
Detto fatto.
Lo potete trovare ai seguenti contatti:
Spotify: open.spotify.com/artist/
Facebook: facebook.com/SaverioPitton/
Instagram: instagram.com/saveriopitton

Alla prossima intervista!

Foto copertina: bestentertainment.it

Lascia una risposta

Inserisci il tuo commento
Perfavore inserisci il tuo nome qui