Il Friuli, terra d’artisti. Me ne rendo sempre più conto: musicisti, ballerini, gente che finisce sui manifesti a Barcellona (complimenti a Lunazzi  😉 ), gente che finisce in tv a fare la sua personalissima critica cinematografica, artigiani di ogni tipo (e se non ci credete, ne vedrete delle belle su PlayBlud).
Per quel che riguarda festival e manifestazioni non possiamo che ricordare che da qui è partito il Sunsplash (sigh), si deve citare l’appena concluso TERMINA -Festival degli artisti di strada, che ha coinvolto grandi e piccini (e io a quasi 34 anni non mi sono persa una tappa, davvero una bella iniziativa), Pietrasonica, Festintenda, Gusti di Frontiera, Friuli Doc e Gemona Medievale, solo per citarne alcuni.
Poi c’è il mare, la collina, la montagna, il fiume… la nostra non sarà una località turistica per eccellenza ma diciamocelo, non ci facciamo mancare nulla. Dal regno Unito se ne erano accorti già qualche anno fa: il Telegraph aveva annunciato nel 2012 che Udine è una di quelle città che non hai mai pensato di vedere, ma dovresti farlo invece.

Suoni Blu

Tra le varie attività culturali che si possono fare, una delle mie preferite è andare a teatro. Lo sapete ormai, se mi leggete ogni tanto, potevate immaginarlo.
Oggi vi propongo Suoni Blu, che si terrà stasera 24 maggio 2016, ore 20:30, al Teatro San Giorgio di Udine. Lo spettacolo è a cura dell’associazione Espressione Est che ha voluto organizzare un evento dedicato al suo regista e direttore artistico Cristian Finoia, prematuramente scomparso lo scorso anno.

Espressione Est porterà in scena uno spettacolo pluridisciplinare, che vanta la partecipazione degli artisti che hanno condiviso la loro esperienza professionale e l’amicizia con Cristian Finoia. Un momento magico che a seguito di impegno, studio, sacrificio e professionalità ci permettono di partecipare allo spettacolo della vita attraverso lo spirito che ognuno diffonde quando si esprime con le sue potenzialità. Questo infatti era il messaggio che il regista voleva trasmettere a tutti gli artisti con cui lavorava e sosteneva, e la compagnia vuole ricordarlo per questa eredità che lascia loro, per questa filosofia con cui il direttore ha fatto crescere l’associazione e ha spinto giovani e meno giovani ad impegnarsi sempre di più in quello che fanno.

Il titolo “SUONI BLU” è ispirato al saggio di Wassily Kandinsky Lo spirituale dell’arte 1906. All’interno del suo saggio Kandinsky sviluppa la consapevolezza che il colore e la forma possiedono una “sonorità interiore” che viene trasmessa attraverso il quadro al di là di ciò che esso rappresenta, sia esso un soggetto narrativo o un mondo di forme autonome. Tutto, specialmente all’inizio, è questione di sentimenti e solo il sentimento crea la vera arte.
L’evocazione del colore blu e della spiritualità di tutte le arti sarà dunque il filo conduttore della
serata.

Si proporranno anche giovani artisti oltre che allievi, giovani motivati ad intraprendere un percorso nelle arti, per dare la possibilità alle nuove generazioni di avere uno spazio nel quale esprimersi. E’ importante coinvolgere anche i ragazzi e non solo gli adulti in questa crescita artistica e professionale, la loro presenza non fa che sottolineare una sorta di continuità generazionale.

Uno spettacolo corale, che vede coinvolto un numeroso gruppo di persone, da chi lavora dietro le quinte a chi invece preferisce starci davanti, una serata diversa dal solito dove potersi godere ben 3 ore di recitazione, danza, canto e molto altro.

SUONI BLU
Teatro San Giorgio, Udine
24 maggio 2016, ore 20:30

Direttore artistico: Maria Francesca Gussetti
Regista: Manuel de Marco
Public relations: Elena Compagno

Arianna Romano, Rosalba e Francesca Piccini come soggetti attivi

Assistenti: Mitja Jurinčič, Anna Bortolussi; Didattica: Gabriella Bucco, Francesca Piccini.
Creative director: Marco Finoia; Fotografia: Laura Tessaro, Nina Intermite
Direttore artistico dell’audio: Victor from Qbeek.

Gli artisti partecipanti sono: Sebastian Di Bin, Stefano Degano, Luca Gasparotti, Olga Gavryliuk, Gugliemo Cimolai, Vanni Floreani, Paolo Tofani, Sybel, La compagnia degli specchi, Flaviano Giordano, Marius Bartoccini, Eva Burco, Eugenio Leggiadri-Gallani, Moonsun, Bettina Carniato, Coro Il Cerchietto – Direttore Giulia Serena, Rocco Burtone, Circoallincirca, Marco Pielich, Marco Brollo, Luciano Lunazzi e Ivan Buttazzoni.

Invito social_SUONI BLU

Condividi
Articolo precedentePlayBlud *Spread Your Art*
Articolo sucessivoFink Brau, quei 45 centesimi che avevamo sempre in tasca
Alessandra
Nata nel 1982 con un peso di 2kg e 250 grammi, negli anni ha recuperato grazie alle nonne ed alla passione per il buon cibo. Una laurea in Studi Europei, un erasmus alle spalle, la voglia di partire sempre in tasca e una cicatrice sul polpaccio sinistro. Si sente nuda se non indossa un paio di orecchini. Colore preferito: rosso. Colore preferito dei capelli: variabile. Cocktail: Godfather. Pandoro o panettone: pandoro. Non sopporta Maurizio Costanzo, Enzo Arbore, la zucca, l’uvetta e il test di Cooper. Ama la musica, i libri, il teatro, gli accenti stranieri e il ragù.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here