[A] arte tra le calli – quinta edizione
Per nove giorni, a partire da sabato 8 settembre, il centro storico di Marano Lagunare si trasforma in galleria d’arte, con mostre e performance artistico-musicali dislocate nelle suggestive calli e piazze del paese.

Da sabato 08 a domenica 16 settembre l’associazione [A] vi fornisce un motivo in più per visitare lo splendido borgo di Marano Lagunare (Ud) organizzando una mostra d’arte internazionale fra le calli e i canali della piccola Venezia friulana.
Per 9 giorni, 12 artisti, saranno ospitati in 9 location uniche del centro storico di Marano,  spostandosi tra un installazione e l’altra, la mostra darà l’occasione ai visitatori di esplorare il piccolo borgo medioevale scoprendo scorci inediti tra le calli e le piazze del borgo assaporando le atmosfere patriarcali e serenissime che hanno scolpito, nel tempo, i muri della cittadella.
Le installazioni ci porteranno invece a suggestive esplorazioni dell’arte contemporanea in tutte le sue sfaccettature con pittura, musica, scultura, fotografia, danza e poesia.
Con noi la Presidente dell’associazione [A] 

L’appuntamento per l’INAUGURAZIONE è questo sabato 08 settembre

– 17.30 nella vecchia pescheria per l’inaugurazione e presentazione artisti, in piazza porto del Friuli
– 19:00 in Piazza Savorgnan performance rap – la performance artistico-musicale di “Hermetic_Hip_Hop & Rap_Cantastorie” con i musicisti e poeti Ian Moone e Undefined ft: Dehaze + Ivan Cricco (poeta)
– 20:00  Amnēstia”, con le artiste Carlotta Buiatti e Fabiola Faidiga; quindi ci si sposterà nuovamente in Pescaria Vecja per un saluto conviviale con gli artisti, 
– 21:30 Piazza Vittorio Emanuele II – Visual Art del gruppo OchoReSotto (Volker Sernitz, Lia Räder e Stefan Sobotka) che ofriranno una performance di video arte in piazza Vittorio Emanuele II

Espongono: Anna Pontel, Nico Colle, Gaetano De Faveri, Georg Dinstl, Alberto Fiorin, Alfonso Firmani, Gio Labar, OchoReSotto, Gernot Passath, Margherita Pevere, Stefano Tubaro, Josef Wurm.

EVENTI COLLATERALI 

– Martedì 11 settembre, alle ore 20.45 in piazza Frangipane, in occasione dello spettacolo “Gli Abitanti di Arlecchinia” di e con Claudia Contin Arlecchino per la regia di Ferruccio Merisi, che apre la rassegna de l’Arlecchino errante 2018 (http://arlecchinoerrante.blogspot.com/), apertura straordinaria delle mostre fino alle ore 20.30.

– Sabato 15 settembre, all’interno della rassegna Free Music Impulse #9, presso Valle Canal Novo dalle ore 11.00 alle ore 19.30 Laurent Jeanneau (Kink Gong) e Attila Faravelli si avvicenderanno tra conferenza, workshop e concerto finale. L’evento è curato dall’Associazione HYBRIDA (www.hybridaspace.org), per l’occasione ci sarà l’apertura straordinaria delle mostre.

Per chi arriva da Udine, Marano è facilmente raggiungibile uscendo al casello autostradale A4 di Porpetto, o da Lignano tramite il traghetto saf.

Per coronare la giornata si consiglia una visita in una delle 3 Riserve Naturali Regionali e di deliziare il palato
con uno dei rinomati ristoranti del centro.

La manifestazione si avvale del patrocinio e del sostegno del Comune di Marano Lagunare e di quello della Das Land Steiermark, Austria. Sponsor dell’iniziativa sono Friulpesca s.r.l., Almar, Credifriuli, Luguna snc, Edilforniture srl, Falcomer spa, Azienda vitivinicola Bortolusso e Trattoria Alla laguna”.

Per maggiori informazioni consultare la pagina Facebook dell’Associazione Culturale A.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here