Oggi intervistiamo una band che mescolando il vecchio e nuovo blues vi catapulterà alle mitiche atmosfere del film dei Blues Brothers!! La parola a Manuel

Ciao Elisa è un onore essere intervistato da BLUD!

Nome della band e perchè vi chiamate cosi

Beerbanti Blues Band! Il nome è nato alla fine di una sessione di prove quando, visto che stavano per arrivare i primi concerti, stavamo pensando a un nome simpatico, originale, d’impatto! Mi ricordo l’illuminazione: sul divano della sala prove, birra in mano, ho visto la luce: BEER – BANTI! …ci abbiamo aggiunto “blues band” per richiamare il nostro genere.. e per darci un tono!

Da quanto esistete e che generi fate?

.. mah era piu o meno il 2009. A quel tempo eravamo un trio e dopo vari cambi di formazione, sono rimasto l’unico dei 3 “Padri Fondatori”.. e la famiglia si è allargata: siamo in 6 adesso. Genere? Il gruppo è nato come omaggio ai Blues Brothers, e a questi ci aggiungiamo un po di tutto: andiamo dal rhythm’n’blues al rockabilly, dal soul al rock-blues.

Quando uscirà qualcosa di vostro prossimamente?

Noi suoniamo cover ma quasi per gioco sono nate un po’ di idee originali e c’è anche un incisione di un nostro pezzo.. che forse fra non molto verrà pubblicato! Per ora non posso dirti di più: top secret

Beerbanti! Manuel, Attilio, Alberto e Michele, Damiano e Andrea

Il modo più diretto per sentire i vostri pezzi e sapere le date dei vostri concerti?

Ovviamente la nostra pagina facebook –BEERbanti blues band– è aggiornata con eventi, foto, video. Seguiteci e… stay tuned! Le date più prossime sono venerdì 28 aprile al ristorante BBQ di Codroipo e venerdì 5 maggio al resort La di Mariute a Coderno. In programma per l’estate avremo concerti dal mare di Grado alle montagne dell’Austria: ce ne sarà x tutti i gusti, vi aspettiamo

Sogni per il futuro?

…Il nostro sogno nel cassetto? continuare a suonare divertendoci e con sempre più gente che ci segue e che si diverte con noi! Alla fine suonare è un bel modo per passare i weekend: ci permette di vedere posti nuovi, conoscere gente a cui piace la musica.. cosa si può volere di più?

Condividi
Articolo precedenteFar East Film Festival – day 5
Articolo sucessivoAria di casa vista dal Luche – 1a puntata
Elisa Mattiussi
Elisa Mattiussi, udinese, trentenne, attiva nel mondo della comunicazione mediatica, collabora con radio e agenzie di eventi. Laureata in Comunicazione, ha la formazione di copywriter. Ha pubblicato on-line vari articoli. Appassionata d'arte, media e di tutto ciò che è creativo.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here