L’arte del Burlesque accompagnata da metodi di coaching di vita, permette di costruire e sviluppare la propria autostima, tirando fuori la propria femminilità e sentendosi più
sicure. Da qui nasce la challenge “BurBella, 7 giorni per sentirsi bella”, un’idea di Anna Triscari, in arte SweetPepper, ballerina e performer.

Corsi ed eventi Burlesque in FVG

“Con la pandemia e le chusure in particolare di palestre e teatri, è stato necessario rimettermi in gioco e iniziare un nuovo percorso, per me non facile: ho dovuto imparare a sfruttare il web, che fino ad ora usavo solo per fare pubblictà ai corsi di Burlesque che tenevo, o per invitare i fan agli show che avevo in programma”.

Scrive così sul suo profilo Facebook Anna Triscari, in arte Sweet Pepper, perfromer e ballerina di Burlesque, che come molti artisti dello spettacolo da un anno si è trovata ad affronatre uno scenario inaspettato e ha dovuto cercare un approccio più “virtuale”.


Anna a fine febbraio 2020 stava lavorando con diversi gruppi di donne di tutte le età, insegnando nei corsi di Burlesque che teneva in tutta la regione, ed era in procinto di attivare diverse collaborazioni, come ad esempio show e festival in cui sarebbe dovuta essere ospite. Poi lla pandemia, il lockdown, un anno di chiusure delle palestre, l’arresto degli eventi e spettacoli dal vivo hanno cambiato tutto.

Il momento down l’ho passato grattando ringhiere di casa per farle rinascere e utilizzarle per fare dei mobili, fatto giardinaggio, pulizia fuori e dentro casa… insomma mi tenevo impegnata …ma non bastava! Quello che so fare meglio e che amo, è aiutare le donne a sentirsi belle, a stare bene con loro stesse”

Così da insegnante, si è trasformata in alunna: si è iscritta a dei corsi per imparare come sfruttare al meglio il web, come proporsi e come poter portare avanti i suoi progetti, pur essendo venuta meno la “presenza fisica”, essenziale quando si parla di consapevolezza.

Femminilità e autostima

L’arte del Burlesque accompagnata da metodi di coaching di vita, permette di costruire e sviluppare la propria autostima, tirando fuori la propria femminilità e sentendosi più sicure.

Da febbraio Sweet Pepper ha inaugurato le dirette live settimanali de LA POSTA DELLE DONNE sulla  pagina Instagram@sweetpepper, grazie anche alla  collaborazione con altri professionisti, come l’esperta in grafologia Lina Serpico.

Da poco ha creato anche un CANALE TELEGRAM in cui giornalmente le iscritte ricevono delle brevi guide per pensare, riflettere, mettere in moto piccoli accorgimenti in base anche al periodo che una donna sta passando.

BurBella challenge

BurBella, una sfida per sentirsi più belle e consapevoli della propria bellezza.
“Bur-Bella”, il nome di questa challenge arriva da BUR-lesque e bellezza (intesa come bellezza interiore!), una sfida pensata per essere giocata con metodi semplici, forse per alcuni banali o forse piccoli attenzioni, accorgimenti, dettagli che tutti si scordano.

Una challenge dedicata alle donne, un modo per giocare, scoprirsi ed esplorare il mondo femminile

Come partecipare

In 7 giorni ti renderai conto che ogni input dato ha un vaolre, è uno spunto di riflessione e questa sfida può toccare corde scoperte o pensieri profondi, ma grazie anche al tocco ironico dell’arte del burlesque, sarà puro divertimento.

Spesso c’è bisogno di una piccola spinta per svelare tutto il potenziale nascosto e questa sfida è perfetta per chi vuole amarsi di più e trovare le energie per andare avanti con una nuova consapevolezza, cancellando insicurezza, ansia e depressione.

“In questa sfida ti accompagno per mano nel far emergere la tua FEMMINILITA’, il Tuo modo di ESSERE UNICA, nel portare la vera BELLEZZA nella tua Vita”

Per partecipare:  Bur-Bella challenge
Articolo precedenteLaboratori teatrali per ragazzi
Articolo sucessivo4 motivi per andare in vacanza a Soldeno
Nata nel 1982 con un peso di 2kg e 240 grammi, negli anni ha recuperato grazie alle nonne ed alla passione per il buon cibo. Una laurea in Studi Europei, un erasmus alle spalle, la voglia di partire sempre in tasca e una cicatrice sul polpaccio sinistro. Si sente nuda se non indossa un paio di orecchini. Colore preferito: rosso. Colore preferito dei capelli: variabile. Cocktail: Godfather. Pandoro o panettone: pandoro. Non sopporta Maurizio Costanzo, Renzo Arbore, la zucca, l’uvetta e il test di Cooper. Ama la musica, i libri, il teatro, gli accenti stranieri e il ragù.

Lascia una risposta

Inserisci il tuo commento
Perfavore inserisci il tuo nome qui