Partiamo da un semplice presupposto: dopo aver ascoltato i Cacao Mental l’unica
cosa che avrai voglia di fare è mettere in una valigia un paio di short, qualche
camicia hawaiana, un paio di infradito e prendere il primo volo per Cuba o la
Colombia o il Perù (nel caso andassi qui ricordati di portarti dietro qualche
maglioncino colorato…). Nel loro sound, infatti, c’è un mix impressionante di ritmi
latini, cumbia, suoni di trombe e fiati, chitarrine alla Rodrigo Amarante, suoni della tradizione peruviana, il tutto infarcito da un pizzico di elettronica e video
psichedelici.

Se poi ci aggiungiamo il fascino caliente della lingua spagnola, ecco che
non pensare a palme di cocco e bicchieri ricolmi di caipirinha risulta impossibile.
La band è formata dagli italianissimi Stefano Iascone, producer e polistrumentista,
Marco Pampaluna, chitarrista, a cui si è aggiunto il cantante peruviano Kit Ramos
che ha portato all’interno del gruppo ampi riferimenti alla salsa, il flamenco e la
cumbia. Il loro disco d’esordio, Para Extranas Criatura (2018), ha una copertina
decisamente evocativa: un mostro stilizzato a due teste indossa un poncho
peruviano coloratissimo, davvero una “strana creatura” se associata a sound tanto
danzerecci e rilassati.

Su Spotify è possibile ascoltare le tracce di questo lavoro tra le
quali spicca “Cumbia Triste”, in collaborazione con Davide Toffolo dei Tre Allegri
Ragazzi Morti. Il risultato è un perfetto mix tra la lingua italiana e quella latina dove
si racconta di viaggi nello spazio nell’anno 2035 e incontri ravvicinati del terzo tipo
(tanto per dire, nel video della canzone si vede una lavatrice che si anima, comincia
a parlare e beve un cocktail…).

Se volete farvi trasportare da questo mix di suoni latinoamericani ed elettronica non
mancate questo venerdì 18 maggio in Piazza Venerio a Udine dalle 21.30 (ingresso
libero), divertimento e balli garantiti! La serata è organizzata da Cas’Aupa
nell’ambito del progetto Dissonanze che porterà in città numerosi eventi per tutta
l’estate. Stay tuned!

Per info: www.dissonanze.org
Pagina Cacao Mental: www.facebook.com/cacaomental

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here