Ragazzi, se un giorno, anche durante la settimana, non avete nulla da fare, perchè non provate una Escape Room? Credo ne abbiate sentito parlare, diciamo solo che ti chiudono in una stanza, ti viene raccontata una storia per contestualizzare la situazione e subito vieni catapultato nel gioco… fine ultimo, uscire.

Hai un’ora per riuscire trovare vari indizi, analizzarli e collegarli, trovare combinazioni, aprire lucchetti, risolvere puzzle, trovare interruttori o chiavi nascoste..e se vi state dicendo ancora..che menata… bhe provate a prenderla come una sfida, sembra sempre facile quando te la raccontano!

Impossibile barare, o comunque non avrebbe senso no?Oltre a questo comunque sei seguito dal “grande fratello”, i ragazzi dello staff che ti possono consigliare o aiutare a non perderti in un bicchiere d’acqua, cosa relativamente facile per la nostra capacità oggettiva di analisi, ormai scarsissima. Se esci, sei bravo, fine, niente di più, ti meriti una foto e un elogio, e magari uno shottino!

Ma ve lo dico, il tempo che scorre, la sfida a portare qualcosa al gruppo, di non essere quello che non sta facendo nulla..mettere le mani dappertutto pur di scovare indizi e spremersi le meningi cosi tanto che non lo facevo più dai quesiti della Susi della settimana enigmistica, mi ha proprio preso bene.

Devo dire che se non vi interessa, se la reputate un gioco che fanno i bambini, che siete cosi bravi che “sai che menata..”, bhe non serve dirvi che spendereste soldi inutilmente.
Ma se avete voglia di provare effettivamente a giocare (di nuovo), a sfidare il tempo e la logica, ad arrivare al punto di dire “cacchio mi facevo più intelligente”..allora dovete per forza provarla.

Ce ne sono di diversi tipi ma diciamo che il fine ultimo è sempre lo stesso, gli enigmi più o meno facili a seconda della difficoltà che scegliete, e la storia cambia ogni exit room che fate.

Ne ho provata una singola, che mi ha lasciato proprio un bel ricordo:
la storia da seguire, cercare piccoli indizi da tutte le parti, cercare di fare gruppo per trovare delle soluzioni o altri indovinelli da risolvere intanto che sei piantato con un lucchetto impossibile, perchè tic tac tic tac il tempo sta scorrendo, e non vuoi per niente fare la brutta figura di rimanere dentro allo scadere del tempo!
Dai… sarebbe una sconfitta..

Non è facile descrivere la sensazione, non è facile descrivere la sfida senza spoilerare delle soluzioni. Ma questa ve la devo troppo raccontare, un giorno ne ho provata una davvero, davvero, davvero interessante.
Tutto inizia da subito, da quando arrivi nel posto.

Un attore interpreta un personaggio, che ti accoglie e ovviamente ti da tutte le informazioni di cui necessiti, ma sei già dentro questa ambientazione che ti inizia subito a fare un certo effetto. Tutto è location, vieni accompagnato dove inizia la storia, gli enigmi, le porte, i passaggi segreti..Si ci sono anche i passaggi segreti!
Ma non è finita, non solo devi portare a casa la “vittoria”, non contenti hanno spezzato la storia in 3 parti, per incentivare ovviamente il gioco e il tuo ritorno..ma non per questo ogni stanza che finisci, ti lascia l’amaro in bocca di un ”to be continued”, invece ti incuriosisce ancora di più..e ognuna di queste 3 esperienze è completamente diversa una dall’altra. Non ci volevo credere. Fatta la prima pensavo alla facilità delle altre, avendo capito il meccanismo. Bhe ….no!

Questi ragazzi che l’hanno pensata, ma sopratutto interpretata, cavolo, sono davvero bravi. Non vuole essere uno spoiler, ma quando mi sono trovato a dover capire e collaborare per uscire di prigione, cioè, una prigione vera, mi sono galvanizzato da paura…

Vogliamo parlare della collaborazione? Se non collaborate tra di voi, è praticamente impossibile uscire, sopratutto in alcune stanze fatte quasi a posta. Hanno anche concepito delle piccole idee per le varie stanze che sono davvero fantastiche, creano ambient oltre a essere delle piccole chicche di genialità.

Sembra di stare in un horror game di una consolle, solo che ci siete voi a dover aprire quelle porte! Trovate le persone giuste, trovate un po di tempo per sfidarvi, preparatevi a casa cosi da sfoggiare le vostre abilità enigmistiche migliori e occhi aperti.
Provatele, vale davvero la pena.

M.

No Exit – Escape Room Udine
Indirizzo: Viale Trieste, 92, 33100 Udine UD
Telefono: 351 973 3441

OUT! Escape Room Udine
Indirizzo: Via Giosuè Carducci, 2, 33100 Udine UD
Telefono: 0432 184 7884

 

Ti è piaciuto questo articolo?
Leggi anche Quando il mondo era molto più Arcade

2 Commenti

    • Quella in viale Trieste la posso consigliare ad occhia chiusi. Sto attendendo di provare anche in via Carducci per dare un feedback.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here