aegee logoQuando nell’ormai lontano 2008 sono ritornata dall’erasmus, la mia vita era cambiata, io ero cambiata e volevo in qualche modo continuare quell’esperienza che tanto mi aveva segnato: il così detto “rinculo eramus” (e chi l’ha provato sa di cosa parlo).
Parlando con un’amica ritrovata per caso dopo tanti anni, sono venuta a conoscenza di questa associazione AEGEE qualcosa, di cui avevo sentito parlare in un paio di occasioni ma non avevo mai approfondito.

Sono andata così ad una riunione dell’associazione per parlare con chi ne faceva già parte e vedere di cosa effettivamente si trattasse: mi sono ritrovata circondata da ragazzi con cui condividere esperienze e propositi, idee ed interessi e alla fine ho militato nelle truppe di AEGEE-Udine per tre anni.


AEGEE è l’acronimo di Association des Etats Généraux des Etudiants de l’Europe, è una delle più grandi associazioni studentesche europee e rappresenta oggi una rete di circa 13.000 studenti provenienti da 40 paesi europei.


Uno dei progetti più interessanti che AEGEE promuove è la Summer University, scambi culturali che si svolgono d’estate nelle città in cui è presente una sede AEGEE.
 Per l’estate 2015 sono 69 le Summer University che verranno organizzate in tutta Europa, per un totale di circa 2000 posti disponibili.

Ogni Summer, come vengono comunemente chiamate, dura circa due settimane durante le quali si viaggia visitando città, si seguono corsi di lingua, di fotografia, di musica, di cucina e molto altro. 
Il costo va dai 10 ai 15 euro al giorno e solitamente comprende alloggio, due pasti al girono, trasporti interni, corsi e workshop, musei, visite guidate e le immancabili feste ogni sera.

AEGEE non è un’agenzia di viaggi, se deciderete di partecipare dovrete organizzarvi da soli il viaggio di andata e ritorno, il soggiorno invece sarà tutto gestito da chi vi ospiterà!
AEGEE-Udine oltre alle Summer University offre anche altri tipi di eventi e workshop, se siete interessati e volete saperne di più, vi invito a visitare il sito http://www.aegee-udine.it/ e contattare direttamente il direttivo per avere maggiori informazioni in merito.
Buon viaggio!

aegee2

2 Commenti

  1. Non conobbi AEGEE durante l’Erasmus perché a Manchester una sede ancora non c’era, ma mi convinse Francesca M. a entrare, gran ragazza conosciuta ad un corso d’inglese a Malta!
    Sono passati quattro anni e mezzo (non ne sono ancora uscito!) e ho partecipato a tantissimi eventi in tutta Europa: conferenze tematiche, summer e winter university, eventi statutari, corsi di formazione, progetti, viaggi…
    L’associazione mi ha dato tanto dal punto di vista umano, soprattutto comunicativo e relazionale, ma anche tanta esperienza pratica, organizzativa, gestionale; quell’esperienza fatta sul campo dico io, quella che non fai a scuola o all’università.
    Una cosa insomma da provare assolutamente, perché ne vale davvero la pena!

    Alberto de Nardi
    Presidente AEGEE-Udine 2013 e 2014

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here