Gorizia è una città bellissima che non viene cagata tutto l’anno se non per Gusti di Frontiera, la kermesse enogastronomica più grande del Triveneto. Persino Trenitalia se ne preoccupa, mettendo a disposizione treni notturni affinché la gente possa sbronzarsi con prudenza e non prendere la macchina. Perché è principalmente di questo che si tratta, checché se ne dica, a Gusti di Frontiera si va a bere (e mangiare cevapcici per asciugare).

Quest’anno però ho fatto la diligente e ho cercato di risolvere l’annosa questione “è meglio Gusti di Frontiera o Friuli Doc?” e, sebbene Friuli Doc nel cuore 4ever, ha vinto la bisiaccheria a mani basse.
Di seguito alcune conversazioni registrate sotto forma di note vocali su whatsapp con i telefoni di chi mi capitava sotto mano, perché il mio cell è caduto nel water all’HappyBludday!
N. B. alcune conversazioni potrebbero non c’entrare con il tema principale, i cevapcici a una certa ora fanno uno strano effetto, sapete com’è.

Perché secondo te Gusti di Frontiera è molto meglio di Friuli Doc?

Per tutto quanto

G:Tutto cosa?

Il tutto è un tutto, tutto scorre quindi Panta Rei

Perché costa di meno da bere. No bon non so, è la prima volta che vengo

Per tutto

G:Tutto cosa?

Tutto tutto

G:Tutto tipo la gente? Perché è più bello? Perché ci sono più stand? C’è più cibo? Più cibo differenziato?

Basta smettila. No smettila. Devi smetterla!

Perché a Friuli Doc c’è tutto quello che c’è qua, in meno. Oppure, qui c’è Friuli Doc più tre quarti del resto

Proposta culinaria in primis. E poi c’è tanta più gente

G:Invece dal punto di vista ludico, alcolico?

Si beve di più, ma non è detto, dipende da quello che vuoi fare con gli amici 

G:Tu penso che berrai tantissimo con gli amici

No beh in effetti no

G:Allora non sei un soggetto interessante per la mia intervista

Torno quando ho bevuto 20 birre

G:Ok

Dai metti un attimo in pausa

G:Dimmi solo perché

No no, è la mia paura essere intervistato e tu mi stai mettendo contro la mia paura

La gente che sta qui è meno cagacazzi di quella che c’è a Udine

Hai un ricordo figo di Gusti di Frontiera?

-Mi sono sconcentrato, ripetimi la domanda

G: Un ricordo figo di Gusti?

Beh, te in questo momento

G: Orco dindi

É bello ritrovarsi con tanti amici che vengono anche da fuori solo per quest’occasione

Perché credi che Gusti di Frontiera attiri sempre più culi?

L’equazione è molto semplice. Alcol+musica= portatore di culi

G:Dicci qualcosa di più sofisticato

Panem et circenses, e il popolo sarà sempre felice, sempre. Purtroppo è questa la tecnica vincente del Comune di Gorizia

G:Purtroppo o per fortuna?

Purtroppo perché non riescono a differenziare. No, come si dice in economia quando…?

G:Differenziazione

Differenziazione ecco. 

Ecco cosa? Non si sa, ma differenziazioni a parte, Gusti di Frontiera per me è speciale perché:

– l’intera città è in festa, da Corso Italia a Piazza Vittoria, dal Castello a via Rastello (e ho pure fatto la rima)

– Gorizia piena di persone è più bella che mai

– rivedere i compagni di Uni con cui hai fatto le marachelle migliori della tua vita è sempre un piacere

– c’è un sacco di musica, da ogni parte

– nel borgo balcanico mi sembra di essere a casa, e tutti a Gusti di Frontiera si sentono a casa!

 

By Gentiana

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here