Meet the artist: Adelaide 1931

Ciao a tutti sono Ambra Tilatti, sono una designer/artigiana e ho coronato il mio sogno di produrre capi artigianali ed ecosostenibili creando Adelaide 1931.
La passione per il mondo della sartoria me l’ha trasmessa mia nonna Maria sin da quando ero molto piccola ma c’è voluto qualche anno perchè diventasse la mia attività principale.

Dopo la laurea in design al Politecnico di Milano ho vissuto in alcune città europee: Bruxelles, Reykjavik e Londra. In Islanda ho potuto capire che la mia vera passione è la creazione artigianale di capi d’abbigliamento e così, dopo aver deciso di tornare in Italia, ho seguito un corso di modellistica per un anno.

Ho iniziato a vendere le mie prime creazioni anni fa, parallelamente ad un altro progetto indipendente che stavo portando avanti. Fortunatamente ho avuto da subito una risposta positiva ed è stato bellissimo vedere le persone credere in me, in quello che proponevo e nell’artigianato.  Questo mi ha permesso di crescere e avere ancora più coraggio nell’esprimermi, fino alla nascita l’anno scorso del brand “Adelaide 1931”.

Capi artigianali ed ecosostenibili

Dopo alcuni anni come dipendente in un’azienda tessile ho deciso che era il momento di dar voce alle mie idee. Da alcune riflessioni e attraverso lo sguardo del mondo contemporaneo è stato naturale per me decidere la filosofia del mio marchio, ovvero capi artigianali ed ecosostenibilità delle materie prime.

Le idee e le ispirazioni per i miei capi fortunatamente sono sempre molte, nascono da ogni dove: da una foto, un ricordo, un viaggio, un’ immagine stampata nella memoria che riaffiora dopo anni. Qualsiasi cosa può dar voce ad una forma o ad un dettaglio per un pantalone o per un abito.

Per i miei abiti uso tessuti di eccedenza, ovvero tessuti di ottima qualità che rimarrebbero inutilizzati e destinati a diventare rifiuti o giacenze di magazzino. La filosofia che sta alla base di Adelaide 1931, infatti, è l’attenzione per il recupero e per l’ambiente.

Da dipendente ad imprenditrice

Prima di diventare Adelaide 1931, Ambra era una dipendente di altre aziende, il passaggio ad imprenditrice è stato elettrizzante: per la prima volta ho potuto esprimere liberamente e al meglio le mie idee e dunque esprimere me stessa. È stato un momento molto importante per la mia vita, un’evoluzione personale e professionale.

Così per la scelta del nome del brand.
“Adelaide” era il nome della bambola a cui ho fatto il mio primo vestito quando ero bambina.  È, inoltre, anche il nome di una grande attrice teatrale italiana, Adelaide Ristori, nata come me a Cividale del Friuli e mia grande fonte di ispirazione.
1931 è invece l’anno di nascita della mia nonna, colei che mi ha trasmesso la passione per la sartoria.

Contatti

Al momento ho anche diversi progetti in lavorazione, come la creazione di collezioni Adelaide 1931 anche per l’uomo, per i bambini e per la casa. Tutto rigorosamente etico, artigianale e sostenibile.
Le mie creazioni le potrete acquistare in uno spazio a Udine dove trasferirò a breve anche il mio laboratorio. Purtroppo non posso ancora svelare nulla a riguardo, ci vuole ancora un po’ di pazienza. Il negozio on-line arriverà in un futuro molto prossimo.
Vi terrò aggiornati, ma per ora vi aspetto sabato 16 maggio al Buddy Market On Line n.2!

Adelaide 1931 su Facebook
Adelaide 1931 su Instagram

Come partecipare al BUDDY MARKET ON LINE N. 2

Lascia una risposta

Inserisci il tuo commento
Perfavore inserisci il tuo nome qui