Meet the artist: Coda di rondine

“Coda di Rondine” nasce da un’idea di tre amici: Marco e Simone Meroi di Carlino e Samuel Taverna di San Giorgio di Nogaro. Tutto è partito da un hobby, per poi trasformarsi in una vera e propria passione dove i ragazzi hanno investito tempo e risorse.
Recentemente, inoltre, è stata offerta l’opportunità di esporre i lavori nelle vetrine di un piccolo negozio nella nuova piazzetta di Porpetto.

“Coda di Rondine” si occupa di realizzare oggetti molto particolari con il legno e la resina epossidica, dando sfogo alla fantasia e ad un nuovo concetto di stile e design ancora piuttosto sconosciuto.
Tavolini da salotto, soprammobili, tavoli da pranzo, acquari, lampade e taglieri sono alcune delle opere su cui stiamo maggiormente focalizzando i nostri sforzi, con l’idea però di sviluppare e dar vita a nuove realizzazioni ed idee.
Abbiamo notato che i nostri lavori destano parecchia curiosità e apprezzamenti dalle nostre parti e questo ci rende orgogliosi

Come nascono le idee di design

Per quanto riguarda il nome, “Coda di Rondine” è un particolare incastro tra due legni utilizzato in falegnameria e che ci ha sempre affascinato.
Abbiamo pensato che, oltre ad essere coerente con il tipo di lavori che realizziamo, potesse trasmettere anche un bel significato di quell’incastro perfetto che avviene quando ti innamori, come noi ci siamo innamorati del legno e della resina.

Tutto è partito da piccoli lavoretti legno: portavini da parete, qualche panchina, una cuccia per cani.. Un giorno Simone si presentò con un pezzetto di legno e resina epossidica… e da lì nacque, oltre ad una grande curiosità di provare, anche l’amore per questo componente e il desiderio di realizzare qualcosa con questi materiali.
Ci sono voluti mesi di prove, errori e ricerche per capire le varie reazioni della resina, come utilizzarla, come migliorarsi sino a raggiungere un risultato professionale.
L’epossidica sembra facile da maneggiare, ma non è assolutamente così, servono esperienza, attrezzature giuste e anche le dovute cautele e sicurezze nel maneggiarla.

Arredamento in legno e resine

In due anni abbiamo provato e riprovato diversi tipi di resine, coloranti e prodotti imparando sempre cose nuove e tenendo comunque sempre un margine per inserire qualche novità.
Abbiamo iniziato a capire ed apprezzare i diversi tipi di legno e come unirli, lucidarli e creare composizioni valorizzando la loro bellezza naturale, senza esasperarli o denaturarli.
In fondo la cosa più bella del legno è proprio questa: le sue venature, i suoi difetti da portare alla luce e trasformare in pregi, i diversi tipi di durezza, colore e forma…

Scegliamo ogni singolo pezzo non solo rispetto ai gusti del cliente, ma anche studiando l’ambiente in cui dovrà essere posizionato, la luce, la grandezza e tutto ciò che può rendere la nostra creazione il più perfetta possibile per il luogo in cui abiterà.
Con i nostri clienti investiamo del tempo anche a discutere del posizionamento di ogni singolo pezzo di legno, sasso o colata di resina… Noi stessi cambiamo e ricambiamo parecchie volte idea per raggiungere un risultato che per noi deve per forza essere ottimale.

Per Natale ad esempio, abbiamo ricevuto diverse richieste soprattutto per taglieri. Pensiamo che siano regali molto apprezzati, ricordando il fatto che ogni pezzo è unico. I clienti hanno scelto la forma, il legno, il colore della resina ed altre particolarità per ritrovarsi a regalare qualcosa di insolito e diverso.

Collaborazioni e progetti futuri

Collaboriamo con l’associazione “Il sentiero di Ares” di Carlino, la quale si occupa di cani malati terminali e animali salvati dal macello. Una parte del ricavato della vendita di ogni nostro pezzo viene devoluto a questa associazione, nella quale noi stessi facciamo i volontari e diamo una mano.
A breve nascerà una linea dedicata proprio a questa fusione con un marchio che vedrà il dobermann (logo del Sentiero di Ares) e la rondine assieme.
Per scoprire Il sentiero di Ares leggi l’intervista QUI

Sicuramente col nuovo anno c’è l’idea di intraprendere altre collaborazioni con artisti locali. Siamo già in contatto con il mosaicista Christian Bernardi (Deniz mosaico) per realizzare assieme un tavolo che, nelle nostre aspettative, sarà sicuramente uno spettacolo!

Contatti

Abbiamo la pagina Facebook ed il profilo instagram “Coda di Rondine” dove le persone possono contattarci per tutte le info.
Ci stiamo velocemente organizzando per fare sia consegne in regione che spedizioni in tutta Italia.

Coda di rondine su Facebook: www.facebook.com/codadirondinefriuli

Avete bisogno di qualche altar idea simpatica per i regali di Natale?
Date un’occhiata alle interviste sulla nostra rubrica HANDMADE WITH LOVE, scoprite gli artrigiani del FVG ed i loro prodotti!

Lascia una risposta

Inserisci il tuo commento
Perfavore inserisci il tuo nome qui