Oggi intervistiamo un gruppo davvero simpaticissimo: i SACRABOLT! Ecco cosa dice la loro bio su fb: “Quei 5 caxxoni dei Sacrabolt nascono dalle ceneri dei Cjosui, gruppo di Tarcento/Lusevera che tra le proprie fila annoverava il Falco, Bombi e il Fauno. Non contenti di aver devastato per anni le orecchie di tutti i malcapitati che li ascoltavano, hanno cercato in lungo e in largo 2 ulteriori elementi che potessero soddisfare i requisiti minimi per suonare assieme a loro: bere tantissimo. Ovviamente li hanno trovati a Nimis: Hellfo e Gil. E così (…) sono nati i Sacrabolt.”

SACRABOLT: perché avete scelto questo nome?


Il nome Sacrabolt è, come molti dei vostri lettori sapranno, una parola friulana che come definisce il dizionario significa” imprecazione, maledizione, bestemmia e fare un chiasso tremendo”. Ci piaceva perché da un lato descrive bene il nostro stile, dall’altro ha un che di internazionale con quel “bolt”, suona tipo fulmine sacro ahah; abbiamo dato un tocco ulteriore spostando l’accento sulla prima sillaba. Quindi Sàcrabolt.

Da quanto esistete e che generi fate?


Esistiamo da settembre 2010. Siamo certi del periodo perché coincide con la Sagre des campanelis a Nimis, che è dove abbiamo bevuto tantissimo assieme per la prima volta. Il nostro genere lo definiamo regressive rock perché il progressive è molto tecnico mentre noi facciamo l’esatto contrario. A parte gli scherzi, facciamo di base un hard rock abbastanza classico, col cantato più orientato all’alternative. Chi ha ascoltato il nostro primo cd, “Litros” ha trovato le canzoni abbastanza eterogenee. Invito i vostri lettori ad ascoltarci, magari ci sarà qualcuno che potrebbe dire pure a noi con più precisione che genere facciamo eheh

Quando uscirà qualcosa di vostro prossimamente?


Considerando che Litros è uscito quest’anno, penso che per un po’ di novità strettamente musicali non ce ne saranno, anche se stiamo valutando di provare a scrivere qualche canzone in italiano. Invece allargando il discorso ad altri media, entro fine anno dovrebbe uscire il video ufficiale della canzone “By my side”; lo stiamo realizzando con la Valek studios.

Il modo più diretto per sentire i vostri pezzi e sapere le date dei vostri concerti?


Potete trovare facilmente i link per lo streaming e l’acquisto della nostra musica sul nostro sito Www.sacrabolt.com. Invece per contatti più informali, come ad esempio gli insulti gratuiti (ma vanno bene anche quelli a pagamento) ovviamente c’è facebook.com/sacrabolt.

14305259_10208868823812405_3517528677483730583_o

Condividi
Articolo precedenteConati esegetici
Articolo sucessivoDjStraw Autumn 16’ / BLUD Life
Elisa Mattiussi
Elisa Mattiussi, udinese, trentenne, attiva nel mondo della comunicazione mediatica, ha collaborato con radio e agenzie di eventi. Ora impegnata in radio come redattrice e speaker. Laureata in Comunicazione, ha la formazione di copywriter. Ha pubblicato on-line vari articoli. Appassionata d'arte, media e di tutto ciò che è creativo.