Presentato il libro “I TRE VOLTI DELL’UOMO E DEL MONDO”  di LUCIO BROVEDAN (Audax Edizioni, 2018) alla Libreria Tarantola di Udine

Originale apertura molto accogliente di  EMANUELE FRANZ, Direttore di Audax Editrice (Audace …  un termine che fa riflettere in controtendenza rispetto al mondo di saperi in cui siamo immersi).

Un libro che usa sapientemente delle immagini guida. Leggibile ed adatto ad un bel viaggio nei sentimenti umani. L’Editore in sintonia collo scrittore hanno trasferito al pubblico il loro entusiasmo per come il tema trattato sia di grande valore per un percorso evolutivo.

L’autore LUCIO BROVEDAN  così scrive nella sua presentazione:

“Le idee di questo saggio sulla triplicità nascono negli anni ‘90 mentre approfondiva i temi legati alle nove personalità dell’ENNEAGRAMMA. La divisione fra emotivi, razionali ed istintivi, mi ricordava altre ripartizioni in tre gruppi dei tipi umani, in base alle caratteristiche psicologiche e somatiche fino al modo di prendere decisioni.

A partire da questi collegamenti è affiorata l’intuizione che questa triplicità non abbia che fare solo con l’essere

umano ma con tanti altri aspetti della vita, della natura, della cultura …”

Quindi la vita e l’essere umano associano il sentimento a quello che considerano valore, così che una cosa non è un valore ma possiede un valore per chi glielo dà.

Una presentazione coinvolgente  dove mi sono sentita nutrita dal modo espressivo dell’autore, dai nobili sentimenti e dal suo proporre un mondo di progressi in crescita umana di rispetto e di realizzazione di molte parti.

per sentire il tutto ecco il link

https://www.youtube.com/watch?v=qS_coWptaNE

Casa Editrice  Audax      https://www.facebook.com/audax.editrice/

Lucio Brovedan

Vive e opera in Friuli Venezia Giulia Libero professionista, formatore in: comunicazione interpersonale, vendita e marketing, economia aziendale e finanziaria. Tesi sui  Principi Giuridici in Filosofia del Diritto, all’Università di Trieste. Da un decennio conferenziere e divulgatore indipendente sulle cause, monetarie e finanziarie, alla base dell’attuale recessione economica.

Gloria Corradi

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here