Una ricetta semplice e veloce per fare il vostro dentifricio personale.

Cosa serve?

Argilla in polvere

La trovate in erboristeria o negli alimentari bio. L’argilla consigliata è quella verde di tipo ventilato, che vuol dire molto sottile, che è ideale per uso interno e anche alimentare. Quella non ventilata, invece, è più grossolana ed è più indicata per applicazioni esterne, tipo impacchi.

Olii essenziali

Usate come base un 4 – 5 gocce di tea tree oil, un olio essenziale che ha proprietà antisettiche e antibatteriche. Io consiglio gli olii di timo e salvia per il loro effetto benefico sui denti e gengive. Questi olii però non sono proprio i più economici, e se volete un opzione più budget, potete usare quelli di menta e limone. Anche usando il propoli si ottengono ottimi risultati.
Potete provare a sperimentare così da ottenere le vostre ricette uniche e personali.

Come si fa?

Versate mezzo bicchiere d’acqua in una ciotola e aggiungete circa 4 cucchiai di argilla in polvere. Prima di mescolare lasciate che acqua e argilla si amalgamino da sole e solo dopo che vedete che l’argilla si è depositata del tutto nell’acqua potete mescolare. Di solito ci vogliono 5 – 10 minuti. La consistenza dovrebbe essere quella di una crema, non troppo liquida ma nemmeno troppo solida. Aggiungete le gocce di olii essenziali che avete scelto. Versate il dentifricio in un barattolino. Può succedere che dopo un pò l’argilla cominci ad asciugarsi e solidificarsi, basterà aggiungere un pò di acqua e mescolare.

Sarà una soddisfazione lavarvi i denti con il vostro handmade dentifricio!

Chicca 

_______________________________________________________________________

Ama mettersi in gioco ed affrontare sempre sfide nuove. Ha lavorato come animatrice nei villaggi turistici ma il richiamo della città natale l’ha portata a tornare a casa. Decide di cercare la sua strada (che aveva accantonato per troppo tempo) nel mondo dell’arte. La natura, gli animali e tutto ciò che rappresenta la libertà sono la sua principale fonte di ispirazione per la sua arte, che esprime tramite la fotografia, il disegno, l’incisione e la pittura su ceramica, sia in forma naturalistica che immaginaria, per mettere tutti d’accordo. Si laurea all’accademia delle Belle Arti di Venezia nel febbraio 2014, e continua ad inseguire il suo sogno di trasformare questa sua passione in un vero e proprio lavoro. Amante del buon vino e degli sport all’aperto quali lo sci, alpinismo, l’arrampicata e la Mountain bike. Da buon artista è alla continua ricerca di se stessa…

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here