Time For Africa, nel quadro del progetto cofinanziato dalla Regione FVG “Marikana: lo sport e l’arte contro l’emarginazione sociale” e per ricordare il centenario della nascita di Nelson Mandela,  in collaborazione con il Comune di Gemona, La Biblioteca dell’Africa e il Coordinamento delle Associazioni di Gemona del Friuli ha organizzato, per il mese di aprile una serie d’incontri dedicati alla poesia, con la presenza del poeta e traduttore friulano, ma residente in Sudafrica, Raphael D’Abdon e Muitinta Bbenkelegiovane artista e poetessa esponente del movimento poetico “Spoken Word” movimento post-Apartheid sviluppato a partire dai principali centri urbani come Cape Town, Johannesburg, Durban, per poi espandersi in tutto il Sudafrica e non solo. Il movimento “spoken word poetry” , la “poesia della parola parlata” è caratterizzato da performance artistiche  che coinvolgono musica, poesia, immagine per rendere più immediate e recepibili importanti tematiche come le ingiustizie sociali, le disuguaglianze, il razzismo, la violenza sulle donne, le guerre civili, l’Apartheid, la povertà, l’AIDS. La parola diventa così il mezzo attraverso il quale condividere situazioni di cui si parla troppo poco e che spesso si cerca di non vedere. L’utilizzo dello Spoken Word nasce proprio dall’esigenza di coinvolgere e di consolidare le relazioni comunicative tra i popoli utilizzando un linguaggio comune a tutti: la musica e le immagini. È necessario capire la metafora, ovvero che lettere e note sono le stesse in tutto il mondo così come i problemi sociali, ciò che può variare è soltanto l’ordine con cui esse vengono assemblate per trasmettere messaggi differenti. Il messaggio diffuso dalle “Parole” serve a  comprendere  e sensibilizzare sulle problematiche che dobbiamo risolvere tutti insieme per garantire alle future generazioni una dignità e un’equità per le quali si combatte da molto tempo. Le tappe delle performance partono da Gemona del Friuli, il 18 aprile alle ore 18,00 sotto la Logga di Palazzo Boton, con aperitivo africano. Proseguono per Udine il giorno 19 alle ore 18,00 alla libreria Friuli, per poi spostarsi a Venezia e Vicenza. Gran finale alla Biblioteca Civica Joppi di Udine il giorno 26 alle ore 18.00

Raphael D’Abdon è uno studioso e scrittore italiano emigrato in Sudafrica. Dottore di ricerca in scienze lingusitiche e letterarie, attualmente è Postdoctoral Fellow all’English Studies Department della University of South Africa (UNISA). Ha tenuto reading di poesia in Italia, Sudafrica,Nigeria e Stati Uniti e nel 2013 si è esibito nel prestigioso festival Poetry Africa, a Durban. Autore del libro edito da Time For Africa, Marikana,il Sudafrica e la fine del sogno arcobaleno.

Mutinta Bbenkele, è una giovane artista, nata in Botswana, cresciuta dai genitori nello Zambia e residente in Sudafrica dall’età di 3 annie. Eponente del movimento poetico “Spoken Word”, le cui opere sono state pubblicate in due antologie intitolate “The Sol Plaatijie European Union Anthology Volume 6” e “The Next Generation Speaks Global Anthology”. Il principale tema che tratta si fonda su una varietà di aspetti che mirano ad analizzare ed abbattere le barriere che gli standard e il pensiero sociale hanno innalzato.ha diretto la Poetry Society dell’Università di Johannesburg per due anni e, nel 2013, ha ottenuto un riconoscimento come “Miglior Presidente dell’anno”. Mutinta è attualmente direttore Amministrazione e Finanza della Word and Sound Live Literature Company ed è inoltre sia facilitatore per workshop che mentore per aspiranti poeti.

Per ulteriori informazioni: info@timeforafrica.it

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here