Il primo appuntamento con il laboratorio teatrale introduttivo e gratuito, rivolto ai ragazzi delle superiori della provincia di Udine, è fissato per sabato 23 novembre, ore 15, presso la palestra dell’Oratorio del Cristo in Largo Ospedale Vecchio, 10, a Udine.
Il corso sarà tenuto da due giovani ex-allievi dell’Accademia Civica d’Arte Drammatica Nico Pepe, che già da qualche anno svolgono il mestiere del teatro sul territorio nazionale: Natalie Fella ed Alessandro Maione.

L’esperienza del palcoscenico

Il Palio Teatrale Studentesco “Città di Udine” compie 49 anni eppure non li dimostra.
Ogni anno più di 800 ragazzi decidono di avventurarsi in un mondo per loro nuovo o poco conosciuto, come quello del teatro, della vita da palcoscenico.
Alcuni si stufano presto e abbandonano il percorso a metà, ma la maggior parte di loro prosegue gli studi, tra prove e laboratori teatrali, e a maggio si ritrova ad esibirsi al Palamostre, durante il PalioFestival.

Non tutti una volta usciti dalle scuole superiori poi, vogliono fare gli attori di professione, ma con chiunque di loro parliate, potete stare certi che vi racconteranno di quell’esperienza forte e bellissima che hanno fatto durante gli anni delle superiori e se ne ricordano sempre con grande piacere.

“Scoprire un respiro comune e una qualità di ascolto. Ecco, penso che il teatro lo faccia benissimo e quando penso agli anni di Palio a Udine con Ornella penso a questo. A tutte le ore passate a cercare quel respiro e quell’ascolto” Andrea – ex Deganutti

“Il Palio è un cerchio magico, all’interno del quale da agnello diventi piano piano leone… è il tuo percorso, ma non è un percorso individuale: nella metamorfosi è fondamentale la fiducia negli altri. Quando l’agnello è in sintonia col gruppo allora ecco spuntare una fiera criniera” Laura – ex Sello

Il Palio Teatrale compie 49 anni

Eppure non tutti conoscono ancora questo fiore all’occhiello della cultura friulana, questa invenzione che ebbe Rodolfo Castiglione 49 anni fa, un Palio che ha “prodotto” non solo forti amicizie, ma anche molti professionisti dello spettacolo. Un nome su tutti: Giuseppe Battiston, che a 51 anni vanta una lunga carriera da attore di teatro, cinema e tv, carriera iniziata proprio al Teatro Palamostre di Udine durante gli anni del Palio e che in questi giorni stiamo vedendo su Rai 2 con la serie tv “Volevo fare la rockstar”.

“L’idea del Palio nacque così, quasi per gioco e per una sorta di scommessa. Si trattava di portare i ragazzi in scena, e di far vivere loro l’esperienza diretta del fare teatro, non solo del leggerlo e conoscerlo in astratto, magari in una prospettiva tutta e solo letteraria e testuale. Perchè il teatro è questo: vive e comunica in quanto dal libro si trasferisce nello spazio della scena, e lì prende vita nel corpo e nella voce degli attori, uomini donne in azione davanti ad altri uomini e donne in ascolto” Rodolfo Castiglione

L’occasione di lavorare con professionisti

Il Palio Teatrale Studentesco “Città di Udine” è un’occasione unica per i ragazzi per mettersi alla prova, di conoscersi tra di loro e conoscere sè stessi, di creare legami e amicizie forti. Il Palio è anche un’oppotunità per lavorare con dei professionisti del settore, attori ed operatori che da anni esercitano sul territorio regionale e non solo, impersonati in questa figura quasi mitologica denominata “COORDINATORE DEL PALIO”: attori, insegnanti, amici e mèntori al tempo stesso.

Pensate alla bellezza di vedere lavorare una persona nel suo ambiente (in ogni campo, in ogni settore), di vederla lavorare con dedizione e amare quello che fa: questa persona non potrà far altro che trasmettere la propria passione. O se non altro, certamente saprà trasmettere le basi della propria conoscienza, il proprio metodo di lavoro.

Una carica in più non solo per aspiranti attori, ma in generale per tutti i ragazzi che si affacciano al mondo, con la loro voglia di vivere, con le loro paure e i timori tipici della loro età. Un modo diverso e divertente di lavorare sulla propria personalità e rafforzare il carattere, imparando che per costruire qualcosa, bisogna impegnarsi. E andare a prove!

Il laboratorio teatrale gratuito

PalioFestival 2020 vuole dare delle possibilità in più a chi è incuriosito dal grande mondo del Teatro: da sabato 23 novembre 2019 e per 5 sabati di seguito (30 novembre, 7, 14 e 21 dicembre) l’appuntamento sarà con il LABORATORIO INTRODUTTIVO DEL PALIO, aperto a tutti i ragazzi delle scuole superiori di Udine e provincia.
Dalle 15.00 alle 17.00 il laboratorio condotto da Natalie Fella e Alessandro Maione si terrà all’Oratorio del Cristo in Largo Ospedale Vecchio 10, a Udine (sede dell’Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe).
Il laboratorio introduttivo è rivolto a tutti gli studenti superiori, sia che già abbiano partecipato al Palio negli anni precedenti, sia che intendano accostarvisi per la prima volta.

PalioFestival è un evento ideato e organizzato da Teatro Club Udine.

Foto copertina di Benedetta Folena, per la Mostra digitale 2019

Vuoi saperne di più su PalioFestival?
Leggi la presentazione della scorsa edizione su PalioFestival a Udine

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here