Il Teatro Club Udine e la Società Filologica Friulana organizzano due piccoli laboratori teatrali gratuiti in friulano, riservati a tutti i ragazzi interessati delle scuole superiori di Udine e provincia.

Il Teatro Club intende fornire agli studenti partecipanti al Palio Teatrale Studentesco alcune possibilità di approfondimento del fatto teatrale e di crescita tecnica e culturale, al fine di vivere con maggiore consapevolezza l’esperienza della scena ed affinare gli strumenti di base della scena, in un’ottica di sostegno al lavoro dei gruppi e dei coordinatori.

L’intenzione è di proporre laboratori differenti per ogni edizione e a seguito del frequentatissimo laboratorio introduttivo realizzato con la collaborazione del Teatro Nuovo Giovanni da Udine e tenuto da Ornella Luppi e Aida Talliente, partono due nuovi appuntamenti specificamente dedicati alla lingua friulana e tenuti da Carlo Tolazzi, filologo e drammaturgo, e Marta Riservato, attrice e autrice.

Ciascun laboratorio si svolgerà in tre incontri della durata di due ore e mezza e si terrà nella Cjanive di Palazzo Mantica, in via Manin 18 a Udine, presso la sede della Società Filologica.

Carlo Tolazzi, dal 27 al 30 dicembre, dalle 10:30 alle 13:00, introdurrà delle piccole drammaturgie, ricavate da autori storici del teatro friulano (Alviero Negro, Gianni Gregoricchio, Lelo Cjanton) e Marta Riservato, dal 3 al 5 gennaio, dalle 14:30 alle 17:00, condurrà un laboratorio sulla scrittura di Novella Cantarutti.


L’incontro fra la freschezza della tribù teatrale del Palio Studentesco e la lingua friulana, si configura come un vero e proprio esperimento, che si inserisce nelle nuove attività che il Teatro Club Udine organizza per avvicinare i ragazzi interessati al teatro studentesco.

Carlo Tolazzi si laurea all’università di Trieste in lettere moderne, per alcuni anni, dopo aver conseguito il diploma professionale, esercita l’attività di fisioterapista. Dal 1994 inizia la sua attività nel campo teatrale e lo stesso anno vince il premio letterario Premi San Simon di Codroipo, di cui dal 2007 è membro della giuria. Dal 2002 Tolazzi insegna “Drammaturgia friulana” all’Accademia Nico Pepe di Udine.

Marta Riservato conosce il teatro a 10 anni grazie a un laboratorio condotto da Roberto Pagura. Dopo la Civica Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe di Udine, dal 2010 è allieva attrice all’Accademia Teatrale Veneta. Dal 2010 inizia in modo stabile la collaborazione con l’Associazione Molino Rosenkranz occupandosi anche dell’organizzazione di festival e rassegne.
Nel 2014 è interprete del primo spettacolo da lei scritto e ideato, “Argia”, per la regia di Roberto Pagura insieme al quale interpreta “Dietro l’oblò” diretto da Fabiano Fantini. Ne “La Guerra sulle spalle” è attrice e autrice, insieme a Massimiliano Donato, che ne cura la regia.

Info e contatti: www.teatroclubudine.it; info@teatroclubudine.it

Cos’è il Palio Teatrale Studentesco? Quali le novità per il 2019?
Scoprilo QUI

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here