Ritornano le serate Hip-Hop al Rock Club Anni ‘60 di Pradamano. Questa volta si esibirà lo storico gruppo Gente Guasta, anche noto come Originale Trasmissione del Ritmo (OTR). Il locale, dunque, continua il percorso di valorizzazione del’Hip-Hop degli anni ’90, cominciato con Dj Gruff e Kaos One, proponendo uno show che si preannuncia ad altissima concentrazione di funk, Old School e rappresentazione della parte più pura di questa Cultura di strada.

Il gruppo è attivo dai primi anni ’90 ed è composto da Esa (a.k.a El Prez), Polare (a.k.a. Polaroide) e Dj Vigor. L’attuale formazione, in ogni caso, si è riunita dopo una pausa piuttosto lunga tra i primi del duemila e il 2012, durante la quale i singoli componenti hanno portato avanti progetti di vita personali. Ad ogni modo, la maggior parte delle persone è legata soprattutto a due album leggendari rilasciati dalla crew di Varese: “Dalla Sede”, del 1997, pubblicato come OTR e “La grande truffa del rap”, del 2000, pubblicato come Gente Guasta. Il primo album contiene delle vere e proprie hit underground che sono un culto fra chi ama il rap italiano di quel periodo: “Ce n’è” e “Rispettane l’aroma”, entrambe con il featuring di La Pina (sì, proprio l’attuale speaker di Radio DJ). Il secondo album annovera il manifesto del rap underground di quel periodo, “Lotta Armata”, canzone che praticamente ogni b-boy dell’epoca sapeva a memoria. Loop di suoni campionati con l’akai, groove dal sapore anni ’80, batterie pesanti, rime stilose: sono questi gli ingredienti del loro mood sempre fedele alle origini.

Nello specifico, la serata, organizzata da Ambra Bass Culture, Cic1 e Freedom Funk Riders, partirà alle 22.00. Prima e dopo lo show degli OTR/Gente Guasta, interventi a cura di Dee Jay Park, DJ Cic 1, Fyah Ed from Northern Lights sound sistem e Giallo, il tutto presentato da Shaz e Disastro.

Che dire, se non volete perdervi uno show genuino ed esplosivo cercate le prevendite presso i rivenditori autorizzati (per info: OTR Gente Guasta Live Udine//Esa//Polare//Dj Vigor) o presentatevi direttamente all’entrata e preparatevi a… rispettarne l’aroma!

Condividi
Articolo precedenteSlava’s snow show, un piccolo capolavoro unico nel suo genere
Articolo sucessivoUna scrittura giovane e dispersa: quattro autori si confrontano
Shef
Shef, classe 1983, una laurea in Lettere, rapper ed mc dal 2001. Appassionato di Hip Hop e street-culture, rap, areosol art, storia, letteratura, architettura, cinema. Hobby preferito: visitare musei e mostre d’arte. Vizio: la cioccolata al latte. Nei ritagli di tempo, scrittore di racconti e articoli vari. Non sopporta fare la fila e le persone ritardatarie, ma quando può professa con convinzione l’arte del perdigiorno passeggiando senza meta nel centro cittadino di Udine.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here