Da piccola mi sono fatta regalare dai miei uno skateboard, che ho tentato di usare su e giù per il terrazzo di casa forse tre o quattro volte, prima di farlo cadere per sempre nel dimenticatoio.

Venti anni dopo ho iniziato a pattinare in pista, per strada, negli skate park, ovunque; qualche settimana fa sono stata finalmente al The Jump per un venerdì sera sui pattini tra amiche, in rappresentanza del capitolo italiano di Chicks in bowls, movimento internazionale che porta le ragazze negli skate park su pattini non in linea.
Con non poca soddisfazione (e non poche cadute), ho finalmente assaporato quell’universo che anni fa mai avrei pensato potesse essermi familiare.

“The Jump” è il primo indoor skate park di Udine: è uno spazio, ricavato all’interno del centro commerciale Arteni di Via Nazionale (Tavagnacco), dedicato agli amanti delle rampe e delle rotelle.

Nell’ampia e splendida cornice di legno chiaro, infatti, sono presenti strutture (bowl, halfpipe, vert…) dedicate a chi desidera divertirsi ed esercitarsi con i mezzi a rotelle più disparati: non solo skateboard, ma anche monopattini, bmx e pattini (in linea e non) sono i benvenuti.

The Jump è uno spazio versatile: lo skate park diventa infatti anche un centro estivo dedicato ai più piccoli, ed è inoltre possibile prenotare l’intera struttura per organizzare eventi, feste private e compleanni.

Presso lo skate park vengono anche tenuti dei corsi per imparare a usare lo skateboard, ed è presente anche un negozio dove poter acquistare l’attrezzatura adatta.

Per informazioni su orari e costi la pagina di riferimento è su facebook, all’indirizzo https://www.facebook.com/theJump.it

Cosa aspettate? Salite su qualsiasi cosa a rotelle e andate a divertirvi!

Indirizzo: c/o cc Arteni – Via Nazionale 133 – Tavagnacco
Contatto: 329 211 3713

jump1 jump3

 

 

 

 

Giorgia G.

________________________________________________________________________

Classe ’87, Giorgia nasce a Gemona e si trapianta dopo pochi anni nella ridente fortezza di Palmanova, dove vive tutt’ora con il suo partner in crime e la sua inseparabile gatta. Con i pattini ai piedi si chiama Calamity Jill e gioca come blocker nelle Banshees, ad oggi l’unica squadra di roller derby del Friuli. Trova la sua pace dei sensi nella buona birra e nel taekwon-do tradizionale. Ha una laurea in giurisprudenza, ma non ricordateglielo. Le piace scrivere di femminismi, dedicarsi a progetti ambiziosi, auto-produrre e sperimentare nuove cose a rotelle.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here