The Mechanical Tales sono Juliette, Lux e Lloyd, un progetto nato a Udine nel 2012. Propongono musica alternativa, sfuggendo dalle normali regole di catalogazione creano un mondo a parte e, senza alcun timore, continuano da anni con costanza la loro ricerca e narrativa. La combinazione di strumenti utilizzati è inconsueta, infatti suonano il sintetizzatore con la batteria, le tastiere e il violino e il risultato finale è un sound elettronico con influenze psichedeliche rock.

Loro la definiscono “musica cinematica con vibrazioni post atomiche”, che sembra di essere su Marte e su Marte o qualche altro pianeta sconosciuto ci trasporteranno domani sera partendo dalle 19.00 a Cas*Aupa per la rassegna di Dissonanze.


The Mechanical Tales si autoproducono, si promuovono e organizzano tour in tutta Europa da soli. Sono degli artisti a 360° gradi e lavorano con altri artisti come la visual Eleonora Sovrani, la cui attenzione si concentra su una relazione tra il linguaggio visivo, le dinamiche sociali e la pratica artistica.
Questa stretta collaborazione ha portato a molte performance audiovisive, installazioni, alcuni tour attraverso l’Europa e due LP: Iceberg (ottobre 2015) e About Fallout (febbraio 2017).

Insieme a Eleonora Sovrani hanno prodotto:
“Once de sogno” – 2015
Un progetto di riqualificazione urbana attraverso l’arte nella città di Padova.

La musica composta per questa performance è stata rilasciata nell’album Iceberg

“About fallout” – 2016/2017
Installazione sonora site specific in una caserma abbandonata di Udine
La musica composta per questa performance è stata rilasciata nell’album About fallout (opuscolo fatto a mano in edizione limitata)

“Name of State” – 2016/2017
Una ricerca e performance sui confini e le migrazioni digitali.

E molto altro, potete scoprire gli altri progetti su:

http://themechanicaltales.bandcamp.com/

https://www.facebook.com/themechanicaltales

Non vogliono svelarci troppo, ma come progetto futuro c’è la registrazione del nuovo disco a Bristol, una città di cui si sono innamorati durante il loro ultimo tour e dove hanno conosciuto musicisti locali, e noi non vediamo l’ora di acoltarlo!

The Mechanical Tales sono un gruppo assolutamente da ascoltare dal vivo, sono belli da vedere perchè sono estremamente concentrati sulla musica che diventano musica anche loro e ogni canzone è una storia “cinemeccanica” che ognuno si inventa e custodisce facendola propria.

Questa sera venerdì 31 Agosto
The Mechanical tales
Cas’Aupa, Via Val d’Aupa 2, Udine
A partire dalle ore 19:00, ingresso libero senza tessere

Segui le’vento: The Mechanical Tales | Social Garden

 

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here