Giovedì 16 giugno 2016, una parte della mia infanzia se ne è andata per sempre.
Apro Facebook e mi ritrovo la home invasa da articoli in cui si diceva che la mitica zia Ietta de “La Tata” era morta. Pensavo fosse una bufala e invece…
Che nostalgia!

La tata

Ann Morgan Guilbert aka Zia Ietta nasce il 16 ottobre 1928 e la vedo in tv per la prima volta nel lontano 1995 con la sit-com “La Tata”.
Da wikipedia, la trama: Francesca Cacace, trentenne single, bussa alla porta degli Sheffield per vendere dei cosmetici dopo essere stata licenziata e lasciata da quello che era il suo fidanzato e datore di lavoro. Giunta dagli Sheffield, viene assunta come tata dal capo famiglia. Sarà l’inizio di una nuova vita per tutti gli Sheffield che, da un giorno all’altro, si ritroveranno a dover gestire e ad amare la nuova bambinaia e a conoscere la sua strampalata e invadente famiglia ciociara.

Zia Yetta

Yetta è la vecchia zia di Francesca in quanto cognata di Assunta (altra zia), ebrea di origine polacca. Dai toni spiccioli e disinibiti, molta svagata, vive in una casa di riposo, ma è spesso a casa Sheffield o di zia Assunta. Anche lei, come la cognata e la nipote, veste in modo molto stravagante; è un’accanita fumatrice e, nonostante sia vicina ai novant’anni, non ha smesso di ritenere il sesso un’attività da svolgere con regolarità.
Insomma, una ganza!
Una ganza che si è spenta due giorni fa, all’età di 87 anni.
Io la voglio ricordare con un paio di foto che vi lascio in allegato qui sotto, sperando regali un sorriso e vi rimandi a quei bei (almeno per me) vecchi tempi. J

Immagini prese da Google

zia-Yetta-zia-assunta yetta Yetta-The-Nanny

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here