Nel territorio fantastico che è il Friuli si nasconde una zona piena di magia: le Valli del Natisone. Qui l’incontro tra diverse culture e l’intreccio di alberi dagli odori diversi danno luogo ad un’atmosfera molto molto particolare.

Passato il ponte di San Quirino inseguite verso il Monte Matajur un profumo speciale che vi farà strada dritto dritto all’Agriristò Stara Baba.

Colpita al cuore dalla particolarità dei piatti e dalla cortesia dei gestori Barbara e Riccardo torno ogni volta possibile. Il posto, immerso nel verde offre una buona varietà di ricette stagionali che rivisitano la tradizione , anche per chi come me (eh ora l’ho detto) non mangia animali.

Stara Baba, traduzione di “vecchia signora”, come dicevo si trova proprio sulla strada per il Matajur ed offre anche un menù per i viaggiatori che vogliono sperimentare (tra le altre cose) un hamburger di cinghiale!
Consigliatissimo. <3

https://www.facebook.com/Stara-Baba-Agri-Rist%C3%B2-699724856785508/timeline/ 

12085080_10207740943983200_1424559874_o 12082885_10207740944783220_1051438332_o 12082151_10207740943783195_1533749563_o 12082042_10207740944303208_166944927_o 12076723_10207740944383210_1784989477_o 12116273_10207740943623191_604035691_o 12076216_10207740944983225_1985000273_o

 

 

 

 

 

 

 

Diana

________________________________________________________________________

Una tra le più piccine del gruppo, occhi giganti e una nuvola di capelli mogano. Fiabesca e buongustaia dopo essersi laureata in Relazioni Pubbliche si accorge che diventare sommelier era più nelle sue corde. Locandiera per inclinazione e cuoca per amore, sogna di aprire un’enoteca. Vive nel mondo delle spezie, del riciclaggio, dei colori e del profumo dei fiori. In questo Blog vi porterà a degustare l’essenza della tavola e del vino friulano viaggiando attraverso etichette, locali e qualche ricettina ad hoc per i vostri sensi.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here