On line la mostra digitale temporanea curata da Benedetta Folena, per festeggiare i 48 anni del Palio Teatrale Studentesco, un omaggio ai quasi 700 giovani e giovanissimi che ogni anno partecipano e si impegnano per la realizzazione del Festival, con una dedica speciale ad Angela Felice.

48 edizioni, circa 4.600 spettatori ogni anno, una media di 15 serate per 2 spettacoli a sera, più di 650 ragazzi coinvolti. Questi i numeri del Palio Teatrale Studentesco, che ormai da quasi cinquant’anni vede impegnati ragazzi, operatori e docenti delle scuole superiori di Udine e della provincia.

Una mostra fotografica dedicata, visibile sul sito www.teatroclubudine.it, quella proposta da Benedetta Folena, una giovane artista che ha partecipato al Palio durante gli anni delle superiori e ci torna con un diploma di fotografa di scena, con il desiderio di documentare tutto ciò che accade. I ragazzi al centro del suo “occhio digitale”: l’impegno delle prove, la voglia di apprendere ed imparare, l’ansia del debutto, l’emozione del palco, la felicità e la voglia di stare insieme durante la consueta festa finale in foyer.

“Il futuro in Palio” è il titolo scelto e pensato da Benedetta per la sua mostra temporanea digitale: “Al Palio ho capito che il teatro ti dà occasione di riflettere su tanti grandi temi che contano nella vita di tutti e anche di esprimere in scena il tuo punto di vista; ho sperimentato la fatica e l’ansia delle prove; ho vissuto scontri e confronti con gli altri, ma anche la gioia di lavorare tutti insieme per portare a termine il lungo percorso che sta dietro ogni spettacolo”

Ecco come Benedetta Folena, giovane fotografa classe 1988, ci introduce in un viaggio lungo 47 anni e che dura ancora oggi: a maggio il Palio Teatrale Studentesco compirà infatti 48 anni e per questa edizione Massimo Somaglino, diventato Direttore artistico di Teatro Club Udine a maggio, dopo la prematura ed improvvisa scomparsa di Angela Felice, ha voluto dedicare uno spazio a questa storia, a questa “tribù del Palio”, come amava chiamarla Angela.

 “La storia del Palio è la storia di Udine” dice Somaglino “Decine di giovani friulani sul palcoscenico del Palio hanno mosso i primi passi della loro vita di artisti, molti sono i nomi diventati ormai noti al pubblico, ma che hanno iniziato la loro carriera proprio sul palco del Teatro Palamostre, persone che nella cultura udinese e friulana ancora operano, rappresentando l’ossatura della civiltà culturale cittadina. Il Palio Teatrale Studentesco è la più antica manifestazione teatrale udinese, esiste da prima che fosse costruito il Teatro Nuovo Giovanni da Udine, da prima che molte delle strutture che oggi si muovono a livello regionale e nazionale fossero fondate. Forse possiamo persino dire che dal Palio ha preso avvio tutta la cultura teatrale cittadina di oggi

La mostra digitale “Il futuro in Palio” sarà on line fino al 28 maggio 2019, ultima data della 48esima edizione del Palio Teatrale Studentesco, che si terrà al Teatro Palamostre dal 27 aprile al 28 maggio 2019.

La mostra, realizzata con la collaborazione dello sponsor ufficiale della manifestazione, BancaTer, è on line sul sito www.teatroclubudine.it

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here